Ultime NEWS
giovedì 10 novembre 2016
domenica 2 ottobre 2016
domenica 12 giugno 2016
mercoledì 8 giugno 2016
lunedì 29 febbraio 2016



Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:




Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Registra Cancella

Vita della Comunità: Eventi passati.

« Elenco records

Lettera

venerdì 23 agosto 2013

Lettera






LETTERA APERTA ALLA MIA UNITA’ PASTORALE.


Carissimi e carissime dell’Unità Pastorale “Della Visitazione”,

domenica 8 settembre in Duomo alle ore 18

il Vescovo Roberto presiederà la Celebrazione Eucaristica e la liturgia dell’Istituzione del lettorato per i candidati al Diaconato Permanente, di cui anch’io faccio parte.
Desideravo condividere con le persone delle mie comunità questo primo passo verso il cammino dell’ordinazione al Diaconato Permanente.
Il ministero richiestomi è un servizio al pastore della nostra chiesa diocesana, il Vescovo Roberto e a tutti voi.
Come recitano le preghiere della liturgia di benedizione, il ministero dei lettori si esplicita: “ … Nel fedele compimento di annunziare il Cristo e dare gloria al Padre che è nei cieli…. e fa’ che nella meditazione assidua della Tua parola ne siano intimamente illuminati per diventare fedeli annunciatori ai loro fratelli “.
Questo primo ministero che mi verrà affidato nell’ambito del cammino all’ordinazione del Diaconato Permanente, è un segno, un richiamo per tutti i credenti e le nostre comunità per dirci che la chiamata di Dio nella sua Chiesa, avviene fin dalle origini delle prime comunità cristiane, attraverso vari ministeri che tutti, anche i laici, sono chiamati a esercitare, a fianco dei presbiteri ed insieme a tutti gli altri ministeri ecclesiali.
Di questo mi pare oggi la Chiesa ha particolarmente bisogno per essere segno visibile agli uomini e le donne del nostro tempo. Una Chiesa che sia realmente comunità, una famiglia di tante famiglie, dove ogni credente si sente chiamato e corresponsabile a servire, ad amare sull’esempio della vita di Gesù Cristo e come ci dice nel Vangelo: “ … non c’è amore più grande di colui che dà la vita per i propri amici ”.
Il mio sì ogni giorno a fare la Sua volontà è per imparare da Lui ad amarvi, nella nostra vita quotidiana, nel servizio alla Sua Parola, nel servizio della preghiera e della liturgia ed infine, ma non ultimo, nel servizio della carità.
Un grazie anticipato a tutti voi che con le vostre preghiere e la vostra presenza mi state aiutando ed accompagnando in questo cammino di servizio al Vescovo Roberto, alla nostra Diocesi, alle nostre comunità dell’Unità Pastorale e a d. Gianni, d. Alberto, d. Andrea e d. Stefano.

Maurizio Nicolini

San Giorgio di Mantova