Ultime NEWS
giovedì 10 novembre 2016
domenica 2 ottobre 2016
domenica 12 giugno 2016
mercoledì 8 giugno 2016
lunedì 29 febbraio 2016



Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:




Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Registra Cancella

Vita della Comunità: Eventi passati.

« Elenco records

Don Alessio: sacerdote del Dio Altissimo.

sabato 1 giugno 2013

Don Alessio: sacerdote del Dio Altissimo.Domenica 26 maggio 2013, festa della SS Trinità, alle ore 17,30, nella Cattedrale gremita di persone, con i famigliari in prima fila e poi amici e collaboratori dei nuovi presbiteri, è iniziata la solenne celebrazione della S. Messa per l'ordinazione di tre novelli sacerdoti:
Don Alessio, don Gianni e don Nicola.
Don Alessio era accompagnato dai parroci: don Carlo Desanti e don Gianni Grandi, rispettivamente parroco di Malavicina e di S. Giorgio.
Erano presenti con il vescovo Busti, il vescovo Caporello e 80 sacerdoti diocesani che hanno imposto le loro mani sui tre diaconi e poi hanno concelebrato insieme. E' disponibile l'omelia del vescovo Busti.
Don Alessio ha detto il suo: "Si lo voglio" insieme ai suoi due fratelli nella fede, davanti al vescovo e a tutta l'assemblea. Tutto il popolo ha contribuito a creare un clima di festosa e religiosa solennità, accompagnando tutto lo svolgimento del rito: un rito che non lascia indifferenti, dove tre giovani vite si giocano per sempre, nella fede e per amore di tutti i fratelli in diocesi.
Noi dell'Unità Pastorale della Visitazione, conosciamo bene don Alessio, essendo qui in servizio pastorale da quasi tre anni. E lo abbiamo accompagnato in tanti, giovani e anziani.
Don Alessio è originario di Malavicina dove abitano i suoi genitori. Un ringraziamento particolare va anche a loro, avendo contribuito alla sua formazione alla fede ed alla sua chiamata.
A celebrazione conclusa, nel cortile del seminario, era preparata una festa in allegria, attorno a tavole imbandite di "cibi succulenti".
La comunità di S. Giorgio è vicina ad Alessio e lo accompagna in questo suo nuovo cammino nella Chiesa diocesana, perchè sia fecondo di buoni frutti secondo il disegno di Dio.
Gli saremo ancora particolarmente vicini quando celebrerà con noi la sua prima Messa nella nostra parrocchiale, domenica 16 giugno alle ore 10,30.